La ricerca delle prove e dei testimoni non è solo a carico di chi accusa. Anzi, nell’ambito di un processo penale, è altrettanto importante che chi si deve difendere dalle accuse abbia in mano delle prove concrete che lo possano scagionare dalle accuse mosse.

Cosa sono le indagini difensive e quando attuarle?

Le indagini difensive rientrano in un’investigazione alla ricerca di prove per difendersi dalle accuse anziché rafforzarle.

A regolare le  investigazioni difensive e il loro svolgimento è l’articolo 222 delle norme di coordinamento del codice di procedura penale e l‘art 391 cpp.

Le investigazioni difensive preventive fanno parte di un piano di strategia di difesa che l’avvocato mette a punto per il proprio assistito quando si ricevono informazioni su accuse penali registrate al tribunale e imminenti.

investigatore privato a roma e in tutta italia per indagini difensive

Indagini difensive e investigatore privato

Per difendere il proprio cliente, l’avvocato si avvale spesso della figura dell’investigatore privato per rintracciare testimoni e raccogliere prove che, “al di fuori di ogni ragionevole dubbio”, facciano cadere le accuse quanto prima.

Il detective privato può, nel concreto, ricercare testimoni, avvicinare persone informate sui fatti in maniera informale, intrattenere conversazioni informali in generale e registrare tramite video o audio nei luoghi pubblici, utilizzando apparecchiature come microchip e microspie.

I risultati delle indagini difensive diventano quindi parte del dibattimento in tribunale tra le due parti contrapposte.

Indagini investigative e privacy

Come si inserisce il diritto alla privacy con le indagini investigative difensive e in che modo l’investigatore privato può carpire informazioni?

Innanzitutto, la legge afferma che le conversazioni private possono essere registrate da uno dei due conversatori. Se l’investigatore avvicina un testimone e quest’ultimo parla liberamente, non viene violato alcun diritto alla privacy.

All’interno di un’indagine penale, inoltre, sussistono varie eccezioni al diritto alla privacy volte proprio ad individuare la veridicità dell’accusa e della difesa.

Un buon avvocato saprà utilizzare i dati a propria disposizione per difendere il proprio assistito; un buon investigatore privato, come quelli dell’agenzia investigativa Petrolà Investigazioni, fornirà gli elementi necessari per organizzare una buona strategia difensiva.

Condividi

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Fai luce sui tuoi dubbi

Contattaci

Le ultime news

microspie ambientali

L’investigatore privato e l’individuazione delle microspie ambientali...

persona scomparsa investigatore privato

26 Novembre 2020

Sentiamo spesso parlare dalla cronaca italiana di casi di persone scomparse che non...

finta malattia investigatore privato roma petrol

Falsa malattia, assenteismo e Coronavirus Il Coronavirus ha sensibilmente modificato le...

diffamazione online

24 Ottobre 2020

La parola haters è ormai tristemente entrata a far parte dell’uso quotidiano. Indica...

truffe sentimentali consigli

24 Settembre 2020

Le truffe sentimentali tramite account online che nascondono una falsa identità sono...

truffe sentimentali come difendersi

La crescita dei social network ha portato, negli ultimi anni, un numero sempre più alto...

profilo facebook hackerato

Negli ultimi periodi, con l’intensificarsi delle violazioni alla privacy perpetrate...

sicurezza informatica - petrolà investigazioni

Esistono alcune precauzioni che è possibile adottare per proteggere i dati che memorizzi...

whatsapp - smartphone

Come possiamo capire se qualcuno sta spiando le nostre chat di Whatsapp? WhatsApp è...