Quanto costa un investigatore privato? Quando è necessario contattare un’agenzia investigativa?
Queste sono solo alcune delle prime domande che ci vengono poste da chi decide di affidarsi ad una agenzia di investigazione.

Abbiamo raccolto in questa sezione le risposte complete alle domande più frequenti poste dai clienti prima di avviare un’investigazione privata o un’investigazione aziendale.

Quali sono le principali domande sul lavoro dell’investigatore privato?

Quando contattare un investigatore privato?

L’investigatore privato aiuta a scoprire la verità su un comportamento illecito.
Il detective privato fornisce delle prove dell’avvenuto comportamento o, in caso di innocenza, del comportamento corretto della persona presa in esame. Ciò riguarda sia investigazioni private (infedeltà, comportamento dei minori, separazioni con addebito ecc…) che investigazioni aziendali (concorrenza sleale, furto in azienda, finta malattia ecc…).

Come si svolge un’investigazione privata?

L’investigazione privata è una collaborazione tra l’investigatore e il cliente.
Dopo il primo appuntamento con il cliente che richiede l’indagine privata, viene sottoscritto e firmato un contratto con cui si incarica il detective privato di eseguire le indagini nelle modalità che ritiene migliori per il caso. Queste includono la creazione di una strategia investigativa, la raccolta dei dati attraverso l’investigazione (pedinamenti, microspie, foto e video) e l’elaborazione di un report finale.

Quanto costa un investigatore privato?

Il costo di un’investigazione privata varia naturalmente da caso a caso. È bene precisare che le tariffe applicate dalla nostra agenzia di investigazioni vengono sempre concordate e sottoscritte dal cliente prima dell’inizio dell’indagine.

Il cliente riceve una consulenza iniziale gratuita e, in base ad un’analisi accurata sul lavoro che sarà svolto, riceve anche un costo finito per lo svolgimento dell’intera indagine, garantendo così massima chiarezza sulle modalità e sui costi del servizio che sarà svolto.

Inoltre, il cliente viene periodicamente aggiornato sull’indagine grazie ad un report dettagliato sulle attività svolte.

Sia che si tratti di un’investigazione per fini privati o aziendali, puoi richiedere un preventivo a Petrolà Investigazioni ed ottenere un prezzo finito a seconda del tipo di investigazione, delle procedure richieste e del tempo considerato per ottenere i dati.

Le prove raccolte durante l’investigazione sono valide in sede giudiziaria?

Si, le prove raccolte durante l’investigazione privata hanno valore legale. Le prove raccolte da un’agenzia di investigazione autorizzata sono le uniche, oltre a quelle delle Forze dell’Ordine, ad essere accettate in sede giudiziaria.
Gli investigatori privati hanno una licenza rilasciata dalla Prefettura che consente loro di operare con mezzi simili a quelli delle Forze dell’Ordine per produrre video, foto ed eseguire pedinamenti.
Diffidate dagli investigatori che non sono in grado di esibire le certificazioni ufficiali per svolgere il proprio lavoro.

Che tipo di documentazione viene rilasciata a conclusione dell’indagine?

Dall’indagine viene prodotto e rilasciato un report che raccoglie tutte le prove trovate sul caso.
Il dossier è una raccolta di fotografie, video, una lista dei comportamenti rilevati nella persona su cui si esegue l’investigazione. Questo dossier può essere presentato in tribunale o alle forze dell’ordine in caso di procedimento legale.

Le indagini investigative invadono la privacy altrui?

In caso di indagini investigative private il reato di violazione della privacy non sussiste.
Un’indagine investigativa è un’intrusione silenziosa nella vita di un’altra persona, pertanto, per sua natura, è un’invasione della privacy. Per questo è importante non procedere autonomamente con la ricerca di prove, audio, video e foto che possono comprovare la verità. Queste prove non sarebbero valide davanti ad un giudice, e si correrebbe il rischio di essere accusati per violazione della privacy.

Perché contattare un’agenzia investigativa in caso di infedeltà?

Dimostrare che il partner è stato infedele può essere utile in fase di separazione.
Avere prova dell’infedeltà del partner o che abbia mantenuto una relazione parallela può servire, ai fini della separazione, per ottenere l’addebito con colpa.
Foto, video, intercettazioni e pedinamenti sono utili a costruire la storia privata e sconosciuta del partner.
Una volta dimostrata la sua attitudine all’infedeltà, il giudice civile può scegliere di inserire il tradimento tra i fatti gravi che hanno portato alla separazione con addebito, e quindi influire sulla scelta economica e sul mantenimento dei figli.

Cosa fare in caso di stalking?

Effettuare una denuncia per stalking accompagnata da prove concrete. Il reato di stalking è severamente punito dalla legge con provvedimenti che vanno dall’ammonimento al carcere.
Per porre fine alle attenzioni di uno stalker e poter fare la denuncia alle forze armate, è necessario dimostrare la continua intrusione nella propria vita e la limitazione delle proprie attività quotidiane a causa sua.
L’investigatore privato può, attraverso pedinamenti e appostamenti, seguire dall’esterno lo stalker e i suoi comportamenti, fornendo poi alle Forze dell’Ordine un report completo.

L’azienda può intraprendere un’indagine nei confronti di un dipendente?

Si, se sospetta un comportamento scorretto può intraprendere diverse azioni investigative.
I comportamenti più comuni dei dipendenti che necessitano dell’intervento di un investigatore privato sono: abuso dei permessi ex legge 104, assenza ingiustificata o assenteismo, assenza per finta malattia, concorrenza sleale, violazione del patto di non concorrenza.
In tutti questi casi è consentito, al datore di lavoro, incaricare un investigatore privato per l’esecuzione di indagini di verifica.

In cosa consiste un’indagine difensiva e quando bisogna avviarla?

L’indagine difensiva è utile per chi viene accusato durante un processo e ha bisogno di produrre prove per difendersi.
Quando ci si trova dall’altra parte del banco degli imputati, dimostrare la propria innocenza può diventare più difficile del previsto.
Chi agisce correttamente, infatti, non si preoccupa di lasciare tracce e prove del suo buon comportamento, rischiando così di non avere carte in mano per difendersi da un’accusa.
L’investigatore privato, nel corso di un’indagine difensiva, può aiutare a ricostruire la verità dell’accusato e rendere più facile un’assoluzione da tutti i capi di accusa.

Cosa fare se all’interno dell’azienda si verifica una fuga di informazioni?

Passare informazioni all’esterno dell’azienda può causare un danno economico enorme, sia che si tratti di informazioni strategiche, sia di dettagli tecnici sulle produzioni in corso.
Se ritieni che la fuga di informazioni sia frutto di intercettazioni ambientali di cui sei vittima, puoi richiedere la bonifica ambientale per trovare tutte le cimici e le microspie installate a tua insaputa.

Cosa fare per richiedere un'investigazione privata a Roma?

Anche in una città grande come Roma è possibile eseguire un’investigazione privata impeccabile con detective privati professionisti.
L’investigatore privato incontra il cliente e decide con lui la strategia operativa migliore per iniziare l’indagine privata su un determinato soggetto.

Contattaci per iniziare subito la tua indagine nel pieno rispetto della legge.

Dove operano i nostri investigatori privati?

I nostri investigatori privati sono operativi a Roma e su tutto il territorio nazione ed estero. L’attivazione del servizio è immediato. Il nostro Team è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, 365 giorni l’anno.