infedelta coniugale investigatore privato roma petrola

Il tradimento è una delle cause maggiori della fine di una convivenza sentimentale o di un matrimonio. L’infedeltà coniugale mina ciò che sta alle basi della relazione: la reciproca fiducia. Non è un caso che sia una delle maggiori motivazioni che portano uno dei due coniugi all’assunzione di un investigatore privato, al fine di verificare la certa presenza di tradimento e slealtà, grazie al rintracciamento delle modalità in cui si viene traditi. Sono essenziali indizi e prove concrete, soprattutto per un eventuale ricorso al tribunale.


Infedeltà coniugale e ricerca delle prove


Davanti ad una accusa di infedeltà e in assenza di prove sicure, qualsiasi avvocato avrà le mani legate e non potrà fare altro che consigliare al cliente di raccogliere almeno qualche indizio del fatto.
Il motivo di questo comportamento è che è sempre il denunciante ad avere l’onere di dimostrare le accuse poste. Un giudice infatti non sarà mai disposto a credere nelle dichiarazioni, da entrambe le parti, sulla base di semplici sospetti. Neanche le deduzioni saranno di aiuto, nonostante quanto logiche esse possano essere. Immaginiamo di scoprire per esempio una strana macchia di rossetto o notare che il partner torna inspiegabilmente sempre tardi dall’ufficio. La prima domanda che sarà posta da un legale sarà se si è in possesso di prove. Esse, citando la legge, dovranno essere “gravi, precise e concordanti”.

Con questa premessa, come fare per assicurarsi che sta avvenendo un tradimento?


Come ottenere le prove di infedeltà


Il modo migliore per accumulare indizi di rilevanza al fine di dimostrare l’infedeltà del partner è sempre tramite l’assunzione di un investigatore privato autorizzato dalla Prefettura. Gli investigatori privati autorizzati dalla Prefettura sono gli unici a poter produrre prove senza incorrere nella violazione della privacy altrui. Tra le prove più utilizzate e più utili vi sono soprattutto fotografie e video che riprendono atteggiamenti intimi.


L’importanza di rivolgersi ad un investigatore privato autorizzato


Un possibile tradimento da parte del coniuge, seppur non più ritenuto illegale dalla legge e quindi non sia considerato reato, assume grandi conseguenze riguardo alla legislazione in sede civile ed è di interesse nelle cause matrimoniali. Se si riuscisse a dimostrare che l’infedeltà sia il motivo di carenze gravi nella relazione, diventerà sicuramente causa di addebito della separazione a chi ne è accusato e ricadranno su di lui le implicazioni economiche.
Per questa ragione è sempre consigliabile rivolgersi a un’agenzia di investigazioni private come Petrolà Investigazioni. Con una esperienza di oltre un decennio in questo campo, i nostri investigatori privati potranno non solo scoprire i cattivi comportamenti ma sono anche gli unici a poter produrre prove concrete valide in sede giudiziaria senza rischiare sanzioni per violazione della privacy.

Condividi

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Contattaci