indagini per controllo sui minori

Cosa sappiamo veramente della vita dei nostri figli? Quando è il caso di indagare?

Fino all’età dell’infanzia, i bambini dipendono quasi del tutto da noi. Li seguiamo e sorvegliamo in qualunque attività, affidandoci alla scuola per l’istruzione, ma supervisionando poi ogni frequentazione e ogni altro impegno.

L’adolescenza trasforma completamente questa dipendenza dei bambini da mamma e papà, rendendo i giovani più liberi di decidere per sé. Ciò comporta, quindi, una maggiore autonomia da parte loro, che si basa tutta sulla fiducia che siamo disposti a concedere.

Il percorso adolescenziale è quello che più spaventa i genitori, proprio perché viene meno il controllo totale sulle azioni compiute dai ragazzi. Mano a mano, iniziano ad arrivare comportamenti di chiusura e mancanza di informazioni che incrinano il rapporto e potrebbero minare la fiducia fino ad ora costruita.

Rientra tutto nel normale momento dell’adolescenza, e la maggior parte delle volte è anche salutare per il loro processo di crescita. La custodia e la preoccupazione dei genitori è naturale, ma può avere talvolta dei fondamenti più radicati se questi comportamenti diventano motivo di allarme.

Come capire se i nostri figli stanno commettendo qualche errore che va oltre la semplice bravata da ragazzi?

Nel tentativo di definire e trovare la propria personalità, non è raro incappare in amicizie sbagliate e conoscenze poco raccomandabili, capaci di trascinare i più giovani in situazioni compromettenti anche dal punto di vista legale.

L’utilizzo di droghe, leggere o pesanti, è solo un esempio di questi comportamenti che possono diventare un vero pericolo per il loro futuro. La possibilità di guadagnare facilmente denaro, offerta da persone adulte o semplicemente da alcuni siti internet che promettono grossi guadagni in cambio di immagini private, ha illuso e ferito sia ragazzi che ragazze nell’età dell’adolescenza.

Ecco allora che, dove il genitore non riesce ad arrivare, fermato dal muro di silenzio del figlio, può intervenire l’investigatore privato e accertarsi che queste attitudini siano innocue per il suo futuro.

Un’agenzia di investigazione privata esegue il servizio di controllo dei minori attraverso un’indagine che sarà in grado di fornire ai genitori tutti i dati necessari per controllare che la vita dei propri figli prosegua nel migliore dei modi.

Condividi

Vuoi ricevere maggiori informazioni?

Contattaci