copyright investigatore privato roma petrola

Sono molteplici le cause che possono portare una persona, o un’azienda a decidere di fare riferimento ad un investigatore privato.

Tra le persone che possono decidere di ricorrere ad un investigatore privato troviamo certamente coloro che hanno a che fare con la proprietà intellettuale. Non sono poche, infatti, le aziende che hanno problematiche di questa tipologia: i loro prodotti vengono copiati e contraffatti per essere venduti come originali così da sfruttare la fama del marchio già noto e proporre un prodotto molto simile ad un prezzo di parecchio più basso.
In questo scenario il ruolo dell’investigatore privato piò essere davvero fondamentale e può giocare un ruolo chiave per l’acquisizione di elementi probatori. Analizziamo quindi questo aspetto nel profondo cercando di capire nel dettaglio quale ruolo possa avere l’investigazione privata nella tutela della proprietà intellettuale.

Il compito dell’investigatore privato nei casi che riguardano la tutela della proprietà intellettuale e del copyright è davvero importante e può risultare decisivo. Il suo dovere è infatti quello di ottenere prove a favore della causa del cliente, ossia dimostrazioni inequivocabili che il prodotto in interesse sia effettivamente una contraffazione o che comunque rappresenti una violazione della proprietà intellettuale del proprio cliente, ma anche di consigliare e guidare l’interessato per l’esecuzione delle mosse migliori per attuare in modo efficiente la difesa e la tutela del proprio marchio o brevetto.

I ruoli che l’investigatore ricopre nella tutela del copyright sono quindi molteplici:

– Consulenza: come già detto l’investigatore veste anche i panni del consulente, consigliando al proprio cliente le scelte opportune da effettuare per difendere quanto meglio il proprio marchio intellettuale;

– Verifica: l’investigatore si occupa di verificare quali siano le condizioni in campo, quali siano le fonti da cui trapelano le informazioni relative al brevetto e attraverso cui vengono prodotte le contraffazioni del prodotto. Talvolta può capitare che queste vengano sottratte direttamente dall’interno dell’azienda stessa.

– Raccolta prove: abbiamo già parlato in precedenza di questo aspetto, l’investigatore privato ha infine il ruolo fondamentale di assicurarsi tutte le prove fondamentali che possano dimostrare in modo inequivocabile la violazione del marchio del proprio cliente anche in sede legale, questo include anche l’individuazione dei canali di distribuzione e produzione della contraffazione nonché delle persone coinvolte.

Il fenomeno della contraffazione

Il fenomeno della contraffazione si sta rivelando come una vera e propria piaga negli ultimi anni e può risultare motivo di gravi danni e perdite da parte delle aziende qualora non venisse affrontato con prontezza.
L’impiego di un investigatore privato in queste situazioni può risultare davvero fondamentale. Questo perché sebbene ultimamente le normative riguardanti le proprietà intellettuali, i brevetti e i copyright si siano inasprite lo Stato italiano non è ancora armato a dovere per poter affrontare il mondo della contraffazione nel modo migliore.
Agire privatamente si rivela essere dunque la chiave per ottenere risultati assicurati in breve tempo.

In conclusione, quando un’azienda si trova nella situazione di sospettare che sia in corso una violazione dei propri brevetti o delle proprietà intellettuali, è bene agire in fretta e come visto in modo privato affidandosi ad un professionista del settore, come Ernesto Petrolà, investigatore privato e titolare dell’agenzia Petrolà Investigazioni a Roma.

Condividi

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Contattaci